Il nostro network: Guide | Hotels e Alloggi
Mercoledì 16 Giugno 2021
Italiano English

Melone II° del Sodo - la Piattaforma Altare

Email this page | Printable



INDICE | LA I° TOMBA | LA PIATTAFORMA ALTARE | LA II° TOMBA


Cortona il Melone II° del Sodo: la Piattaforma AltareA Est, sul lato opposto alla prima tomba, verso Cortona, è stata messa in luce dalla Soprintendenza Archeologica della Toscana a partire dal 1990 una monumentale piattaforma-altare per le celebrazioni funerarie.

Vi si accede mediante una gradinata, di cui sono conservati sei gradini, con ante costituite da blocchi scolpiti con raffigurazioni di lotta fra due guerrieri armati di pugnale che tentano di colpire le fiere che li stanno stritolando. Le sculture simboleggiano probabilmente la lotta fra la vita e la morte.

I paramenti laterali, di cui solo il sinistro è stato per ora ricostruito (anni 1994-5), sono formati da un primo basso gradino aggettante, da tre filari completi, di cui il terzo desinente a becco di civetta, da un soprastante toro e da un successivo ricorso che presenta un becco di civetta rovescio. Sono sormontati infine da tre monumentali palmette di cui una obliqua posta a far da connessione fra parapetto e gruppo scultoreo, connesse fra loro da elementi modanati.

E' questa l'unica tomba etrusca a conservare tuttora in situ un altare con elementi scultorei decorati: databili agli inizi dei VI secolo, che presentano affinità tipologiche e stilistiche cori altri manufatti dell'Etruria interna, da Chiusi all'area fiorentina (soprattutto avori scolpiti a rilievo) e sembrano aver influenzato la produzione scultorea immediatamente successiva.


Le sepolture nell'area circostante la piattaforma altare
Nel corso dell'esplorazione del settore orientale del tumulo, nell'area adiacente alla gradinata si sono individuate numerose tombe (17 in totale) riferibili ad almeno due fasi di deposizione, l'una più antica (4 sepolture) precedente al crollo dell'altare, l'altra ascrivibile all'epoca tardo repubblicana e romana fino a tutto il 1 secolo d.C., le quali attestano che tutta l'area del tumulo è concepita, anche in epoche posteriori alla costruzione, come sacra con funzione cimiteriale.
Si tratta essenzialmente di tombe a fossa ad inumazione, associate a modesti corredi, talvolta completamente sconvolte in altre circostanze meglio conservate, con la presenza di una copertura c.d."alla cappuccina" e di una cassa lignea, ormai testimoniata solo dalla presenza dei chiodi.



INDICE | LA I° TOMBA | LA PIATTAFORMA ALTARE | LA II° TOMBA


---------------------------------

Per notizie più approfondite sul monumento vedi:
La Cortona dei Principes, Catalogo della Mostra. Cortona 1992, pp. 121-167 e AA.VV. Il Museo dell'Accademia Etrusca di Cortona, pp.95-112.

[Le informazioni riportate sono tratta da Schede in distribuzione gratuita di un Ciclostilato a cura della Sezione Didattica della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana, via della Pergola 65, Firenze. Testo del ciclostilaro a cura di Paola Zamarchi Grassi

Le immagini fotografiche sono tratte dai materiali del progetto "Archaeology without barriers", promosso dal Comune di Cortona (con partner Francia – Associazione Memoire et Patrimoine, Parigi - e Grecia – Soprintendenza ai Beni Bizantini di Salonicco), finanziato dalla Commissione Europea, Divisione Formazione e Cultura, nell’estate 2001, all’interno del Programma di finanziamenti “Cultura 2000”. Per ulteirori informazioni sul progetto si prega di contattare il Comune di Cortona, Assessorato alla Cultura]
 

Up
Booking.com

  Informazioni generali
La città di Cortona 
Condizioni metereologiche 
Numeri utili e di emergenza 
Farmacie Cortona 
Hanno detto di Cortona 
Ufficio Postale 
Sportelli bancari 
Teatro Signorelli  

  Muoversi in città
Stradario 
Limitazioni al traffico 
Parcheggi Cortona 
Mappa della città 
Mappa dei monumenti 
Mappa degli hotels a Cortona 
Raggiungere Cortona 

  Muoversi fuori città
Frazioni e località 
Autobus extraurbani 

  Dove dormire
Hotel 
Residence 
Agriturismi & Country Houses 
Ostelli 

  Dove mangiare e bere
Ristoranti  

  Istruzione, formazione
University of Georgia studies abroad at Cortona 
Scuola Normale Superiore di Pisa 
Centro Convegni S.Agostino 

  Arte e monumenti
Associazione per il recupero degli organi storici di Cortona 
Il Palazzone 
Palazzo Casali 
Accademia Etrusca 

  Edifici religiosi
Eremo "Le Celle" 
Chiesa di San Marco 
Chiesa di San Cristoforo 
Chiesa di San Benedetto  
Chiesa di S.Antonio Abate 
Chiesa di Santa Margherita 

  Musei e gallerie
Archivio Storico 
Museo Diocesano del Capitolo 
MAEC - Museo dell'Accademia Etrusca 
Museo Archeologico e Paleontologico di Farneta 
Biblioteca del Comune e dell'Accademia Etrusca 

  Attrazioni turistiche
Viaggia a Cortona nel Gusto, nell'Arte e nella Natura 
Il Melone II° del sodo 
Parco Archeologico di Cortona 

Booking.com

  Personaggi illustri
Silvio Passerini (1469-1529) 
Santa Margherita (1247-1297) 
Luca Signorelli (144?-1523) 
Pietro Berrettini (1596-1669) 
Gino Severini (1883-1966) 
Frate Elia 
Altri Cortonesi famosi 

  cosa Fare & Vedere
Esperienze di Viaggio a Cortona e dintorni 
Escursione ad Arezzo ... tra storia, arte orafa ed antiquariato. 
Itinerario archeologico 

  Lago Trasimeno
Esperienze di Viaggio a Cortona e sul Lago Trasimeno 
La Storia & il Lago Trasimeno 
Parco del Lago Trasimeno 
Ristoranti sul Lago Trasimeno 
Alloggiare sul Lago Trasimeno 
Spiagge sul Lago Trasimeno 
Porti turistici sul Lago Trasimeno 
Mappa del Lago Trasimeno 
Le isole - escursioni sui battelli 
Ristorante Da Massimo - lago Trasimeno - Magione 

  Speciale - Fuori città
Pierle ed il suo Castello 
La Val di Chiana aretina 
Visitiamo Assisi - Agriturismo Colle degli Olivi 
Assisi Villa Giulia 
Nei dintorni Perugia Hotel Tevere 

  Shopping
Sapori Tipici Toscani 
Segnala un'Attività 

  Prodotti tipici & Artigianato
Segnala un'Attività  

Booking.com